Essere dirigente della scuola oggi

Come hanno vissuto le novità del ruolo di capo di Istituto i quasi seimila docenti che hanno vinto gli ultimi tre concorsi per dirigente scolastico?
Come hanno affrontato la complessità normativa e gestionale, la necessità di esercitare un ruolo manageriale a pieno titolo in un quadro di risorse non certo abbondanti?
Per rispondere a queste domande ANP e La Fabbrica hanno affidato un’indagine ad hoc a Ermeneia – Studi & Strategie di Sistema. Un questionario autosomministrato e le tante osservazioni personali aggiunte dagli intervistati hanno messo in luce la presenza di un’identità solida e di un’identificazione professionale ele­vata. E questo a fronte di un ruolo che viene percepito come molto impegnativo, ma anche come un’occasione per “poter dare finalmente un’impronta personale alla scuola che si dirige”.
Nell’insieme si può ritenere di essere davanti a un corpus professionale che, consapevole del mutamento di ruolo, intende investirvi al meglio le proprie risorse professionali.