Ospedali & Salute Primo Rapporto Annuale/2003

Nasce, con il presente testo, un nuovo Rapporto annuale sui temi della salute: quello relativo all’ospedalità in Italia. Un settore di attività sanitaria che offre le cure specialistiche, in regime di ricovero, ogni anno a circa 11 milioni di cittadini e che è diffuso capillarmente sull’intero territorio nazionale. Esso coinvolge 600 mila addetti e impiega risorse nella misura del 3% del Pil, rappresentando una delle fondamentali componenti del sistema economico del Paese che genera occupazione e sviluppo.
Per una migliore conoscenza dell’intero settore l’Aiop ha promosso questo Rapporto che viene offerto a quanti hanno responsabilità politica e professionale nel settore sanitario, con un’ampia serie di dati e con un contributo di ricerca originale.
Si è inteso infatti mettere a confronto l’evoluzione dei servizi offerti con la domanda da parte dei cittadini e la valutazione di questi ultimi nei confronti delle prestazioni utilizzate (grazie anche all’intervista di un campione nazionale di 4.440 persone).
Il quadro che emerge mette in evidenza, tra l’altro, una realtà dell’ospedalità privata accreditata in crescita oggettiva di qualità nelle strutture e nelle prestazioni, con il risultato di concorrere nei fatti e nelle opinioni degli intervistati, a disegnare un Sistema Ospedaliero a gestione mista peraltro ancora oggi parziale e incompiuto sotto il profilo normativo e della strategia di governance.
C’è da augurarsi che si possa pervenire alla costruzione di un Sistema pienamente realizzato, all’interno del quale coniugare libera scelta dei cittadini e pari opportunità tra i soggetti erogatori, garantendo un buon equilibrio tra collaborazione e competizione nell’ambito delle diverse strutture ospedaliere coinvolte. Con il raggiungimento di tale obiettivo si potrà dire di aver contribuito in maniera significativa al miglioramento delle strutture di cura del Paese.