Beauty report 2015

Il Beauty Report/2015 ha raggiunto quest’anno la sua sesta edizione che – come sempre – viene posta al servizio delle istituzioni, degli operatori, dei media e dell’opinione pubblica.
Cosmetica Italia – associazione nazionale imprese cosmetiche ha promosso a suo tempo il Beauty Report, affidandone la realizzazione alla società Ermeneia – Studi & Strategie di Sistema, allo scopo di seguire annualmente l’evoluzione del settore che è riuscito ad attraversare la crisi, mantenendo una buona capacità di tenuta, sapendo innovare con continuità ed incrementando il proprio flusso di export.
Il check-up annuale delle aziende cosmetiche, oltre che fare il punto sull’incorporazione in positivo della crisi, ha misurato la percezione degli imprenditori rispetto ai processi di trasformazione dei consumatori e della loro propensione alla spesa per prodotti cosmetici.
E proprio ai consumatori è stata dedicata la seconda consueta indagine annuale, la quale ha evidenziato il consolidarsi di atteggiamenti e di comportamenti di maggiore equilibrio e sobrietà, che però manifestano una maggiore disponibilità agli acquisti. Il che non toglie che le decisioni di spesa vengano “filtrate” da una accresciuta capacità di combinare canali diversi e prodotti diversi, sostenuta possibilmente da una quota – sempre più desiderata – di maggiori servizi, in grado di favorire una (seppur minima) shopping experience.